A Somma lo smaltimento delle erbacce costerà oltre 800mila euro l’anno

5

Più di 800mila euro l’anno per smaltire in un sito di compostaggio le erbacce, le radici e gli altri “rifiuti” raccolti tra i parchi ed i giardini della città. Accade a Somma Vesuviana, dove il Comune ha emanato un bando per la pulizia delle aree verdi.

La gara d’appalto, già pubblicata sul Burc della Regione Campania, è della durata di un anno. L’Amministrazione cerca una ditta che raccolga le foglie morte, l’erba cattiva e poco altro dalle aiuole per poi trasferire tutto in un sito di compostaggio. Un servizio che costerà ad occhio e croce quasi un milione di euro.

Una cifra non da poco per un piccola Comune come quello sommesse, dunque il bando è destinato inevitabilmente a fare sollevare altre polemiche in seno all’assemblea cittadina dove già la maggioranza traballa.

erbacce somma