Il cavolfiore della Piana del Sele ha ottenuto ufficialmente la certificazione IGP (Indicazione Geografica Protetta), aumentando il numero delle DOP e IGP campane a 29 e portando l’Italia, considerando complessivamente cibo e vino, a 856 prodotti tutelati. La denominazione “Cavolfiore della Piana del Sele IGP” è stata registrata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 9 luglio.

Importanza della Certificazione IGP
L’ottenimento della certificazione IGP rappresenta un riconoscimento importante per la qualità e la specificità del prodotto, rafforzando la posizione della Campania nel panorama agroalimentare italiano ed europeo. Secondo i dati aggiornati dell’Osservatorio Qualivita, la Campania si conferma come la nona regione per numero di DOP e IGP nel settore del cibo e del vino, con un totale di 58 prodotti certificati.

Area di Produzione
La zona di produzione del cavolfiore della Piana del Sele IGP comprende i comuni di Albanella, Altavilla Silentina, Battipaglia, Bellizzi, Capaccio Paestum, Eboli, Giungano, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, e Pontecagnano Faiano, tutti situati nella provincia di Salerno, in Campania.

Caratteristiche del Cavolfiore della Piana del Sele IGP
Il cavolfiore della Piana del Sele IGP si distingue per la sua forma tondeggiante, un calibro minimo di 13 cm, e una consistenza compatta e croccante. Il prodotto è commercializzato allo stato fresco in diverse tipologie:

Provvisto delle foglie che ricoprono il corimbo: Questa tipologia conserva le foglie esterne che avvolgono il cavolfiore, offrendo una protezione naturale al prodotto.
Con foglie recise almeno 3 cm al di sopra del corimbo: In questa variante, le foglie sono tagliate a circa 3 cm sopra il corimbo, mantenendo una parte delle foglie per protezione e presentazione.
Con foglie recise almeno 3 cm al di sopra del corimbo, ma in numero inferiore: Simile alla tipologia precedente, ma con un numero ridotto di foglie.
Provvisto delle cinque foglie più interne e privo della parte non commestibile del peduncolo: Questa versione mantiene solo le cinque foglie più interne, rimuovendo la parte non commestibile del peduncolo.
Privo di foglie e protetto con film di plastica microforata: In questa forma, il cavolfiore è venduto senza foglie, protetto da un film di plastica, che può essere microforato per una migliore conservazione.