Nella scuola “Monsignor Guerriero” di Avella, malviventi hanno perpetrato un furto portando via tablet e altro materiale prezioso dalla segreteria e dalla sala multimediale dell’istituto del Mandamento. Oltre a ciò, i ladri hanno forzato anche i distributori automatici di bevande e merendine, rubando le monete contenute all’interno insieme ad alcuni prodotti. L’episodio ha causato danni a suppellettili e ad altro materiale scolastico. Sul luogo del misfatto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della locale stazione, supportati dai colleghi della compagnia di Baiano, per raccogliere alcuni elementi utili alle indagini in corso al fine di identificare i responsabili.

Le autorità stanno attualmente conducendo le indagini per individuare e perseguire i colpevoli di questo atto vandalico e di furto che ha gravemente danneggiato l’istituto scolastico e arrecato disagio alla comunità educativa.