I vigili urbani di Pomigliano d’Arco (Napoli) hanno recentemente effettuato un’importante operazione di controllo nei mercati rionali della città, che ha portato al sequestro di prodotti alimentari venduti senza le necessarie autorizzazioni. Questi prodotti sono stati successivamente donati alla Caritas locale per sostenere le persone bisognose.

Controlli nei mercati rionali
Durante i controlli, i caschi bianchi, guidati dal tenente colonnello Emiliano Nacar, hanno scoperto un venditore ambulante privo di autorizzazioni che stazionava in uno dei mercatini rionali della città. Il carico di prodotti alimentari è stato sequestrato e poi donato alla Caritas, che provvederà a distribuirli alle famiglie meno abbienti del territorio.

Sequestri e denunce
Negli ultimi giorni, la polizia locale ha intensificato i controlli sul territorio, portando alla scoperta di altre irregolarità. Tra queste, una falegnameria priva di qualsiasi autorizzazione. Il titolare dell’attività è stato deferito all’autorità giudiziaria per l’illecito conferimento dei rifiuti e la gestione illecita degli stessi. L’intero locale è stato sottoposto a sequestro penale.

Sanzioni per occupazione abusiva e lavoro nero
Nel corso delle proprie attività, i vigili urbani hanno anche sanzionato due esercenti per occupazione abusiva del suolo pubblico e per l’impiego di lavoratori in nero. Questi casi sono stati segnalati all’Ispettorato del Lavoro per ulteriori accertamenti e provvedimenti.

Contravvenzioni durante il fine settimana
Durante il fine settimana, la polizia locale ha elevato 100 contravvenzioni nelle zone della movida. Numerose altre multe sono state comminate per violazioni del codice della strada, tra cui la sosta selvaggia sui marciapiedi.

Impegno continuo per la tutela della comunità
Il Comune di Pomigliano d’Arco sottolinea come la polizia locale continui a monitorare attentamente il territorio per prevenire e reprimere attività illecite. L’obiettivo è garantire il rispetto delle normative vigenti e tutelare la comunità.