carabinieri della sezione radiomobile di Castellammare di Stabia hanno effettuato un arresto per concorso in furto aggravato nei confronti di C.M., un 28enne di Gragnano, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è sorpreso dai militari mentre si trovava all’interno di un’auto Fiat Panda insieme a un’altra persona, intenta a manomettere la centralina di accensione. Nonostante il rapido intervento dei carabinieri, il complice è riuscito a fuggire, mentre C.M. è prontamente arrestato sul posto.

Durante la perquisizione, i militari hanno rinvenuto nella disponibilità dell’arrestato degli attrezzi atti allo scasso. Inoltre, poco distante è  trovato un veicolo con il motore già avviato e la targa parzialmente occultata da nastro adesivo, probabilmente pronto per la fuga.

Attualmente, il 28enne si trova agli arresti domiciliari in attesa del giudizio. Nel frattempo, le autorità sono impegnate nella ricerca del complice in fuga, al fine di portare avanti le indagini e assicurare alla giustizia tutti i responsabili del furto aggravato.