Ieri pomeriggio, un uomo romano di 72 anni è stato vittima di una rapina ai Parioli, uno dei quartieri più esclusivi di Roma, poco dopo aver acquistato un orologio Rolex d’oro da un’oreficeria locale. L’incidente è avvenuto in via Panama, dove il malcapitato stava tornando alla sua auto dopo aver concluso l’acquisto. Mentre il 72enne si stava sistemando nella sua vettura, un uomo su uno scooter si è avvicinato e gli ha rotto lo specchietto laterale. L’anziano, preoccupato per il danno, è sceso dall’auto per verificare la situazione. In quel momento, un secondo individuo, complice del primo, è intervenuto aggredendo l’uomo e strappandogli il prezioso orologio dal polso.

L’aggressione è rapida e ben orchestrata, lasciando il 72enne senza il suo recente e costoso acquisto. Sul luogo dell’incidente sono subito intervenuti gli agenti della polizia di Roma, chiamati a indagare sulla rapina e a cercare di identificare e catturare i colpevoli.

Questo episodio mette in luce l’audacia e la premeditazione con cui operano i criminali, specialmente nelle zone considerate sicure e benestanti come i Parioli. La tecnica utilizzata dai rapinatori, che ha coinvolto un danneggiamento intenzionale per distrarre la vittima, è un chiaro esempio di come questi atti vengano pianificati nei minimi dettagli.

Le indagini sono in corso e la polizia sta esaminando tutte le possibili piste per risalire ai responsabili della rapina. Nel frattempo, l’episodio serve come monito per i cittadini, ricordando l’importanza di essere sempre vigili e attenti, anche in contesti apparentemente sicuri.