Un episodio di violenza è avvenuto in un bar a Sturno, dove una donna ha fatto irruzione e ha inveito contro la titolare per futili motivi. La situazione è rapidamente degenerata quando la donna ha iniziato a distruggere suppellettili e arredi del locale, creando scompiglio sotto gli occhi degli avventori presenti.

Intervento dei Carabinieri
Vista l’escalation di violenza, è stato necessario l’intervento dei carabinieri per calmare la situazione. I militari della stazione di Frigento sono intervenuti prontamente, riuscendo a bloccare la donna e a evitare conseguenze peggiori per i presenti e il locale.

Conseguenze dell’Accaduto
L’intervento delle forze dell’ordine è stato determinante per riportare la calma. La donna, responsabile dell’atto vandalico, è stata identificata e ora dovrà rispondere delle sue azioni. L’episodio ha scosso la comunità locale, mettendo in evidenza la necessità di mantenere la sicurezza e l’ordine pubblico.