Nella notte scorsa, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli sono intervenuti in seguito a un’aggressione riportata in corso San Giovanni, all’altezza del civico 634. La vittima è uno studente dell’Università Federico II di origini pakistane, che si trovava in compagnia di altri universitari quando un gruppo di ragazzini lo ha accerchiato e aggredito. Secondo quanto riportato dalle autorità, il 23enne è rimasto colpito alla testa con un tubo di ferro durante l’aggressione. Fortunatamente, nonostante l’attacco violento, il giovane ha rifiutato il ricovero ed è medicato sul posto da un equipaggio del servizio sanitario di emergenza 118.

Le indagini sono attualmente in corso per ricostruire completamente l’accaduto e individuare i responsabili di questo vile attacco. La comunità locale è scossa da questo evento e le autorità competenti stanno lavorando per garantire che simili episodi non accadano più, assicurando la sicurezza e il benessere di tutti i cittadini, in particolare degli studenti che frequentano le università della città.