Nella serata di ieri un devastante incendio ha colpito una ditta di calcestruzzo nel Basso Cilento, precisamente a Celle di Bulgheria. Le fiamme hanno rapidamente avvolto e distrutto due camion parcheggiati di fronte all’attività produttiva, causando anche due esplosioni udite a chilometri di distanza. L’incidente ha richiesto l’intervento immediato dei vigili del fuoco del distaccamento di Policastro Bussentino, dei carabinieri della locale stazione e della polizia locale. Attualmente, è in corso un’indagine per stabilire la causa dell’incendio e non viene esclusa alcuna pista.

Fortunatamente, al momento dell’incendio, l’impianto era chiuso e non vi erano persone presenti, evitando così il coinvolgimento di eventuali individui e riducendo il rischio per la sicurezza pubblica.

Si tratta di un evento drammatico che ha provocato danni significativi all’azienda e alle attrezzature, ma fortunatamente senza causare danni alle persone. Le autorità competenti continueranno a investigare per comprendere appieno le circostanze dell’incendio e adottare eventuali misure necessarie per prevenire incidenti simili in futuro.