Hanno colpito nel cuore della città, intorno alle 19, in una zona di Sant’Agata dei Goti molto frequentata e con numerose attività commerciali. I malviventi sono fuggiti in auto contromano dopo aver sparato tre colpi in aria con una pistola, riuscendo temporaneamente a sfuggire alla cattura. Hanno seminato paura, specialmente nella famiglia a cui si sono introdotti nella loro abitazione. I ladri hanno preso di mira una villetta a due piani dove si trovavano un uomo di 67 anni, sua moglie e loro figlio. Secondo le prime informazioni, il capofamiglia ha udito rumori provenienti dal piano superiore ed è salito per indagare. Non si aspettava di trovarsi di fronte a due criminali che stavano cercando denaro e oggetti preziosi in tutta la casa. L’uomo ha urlato, il figlio è corso in suo aiuto temendo che si fosse sentito male. Uno dei ladri è fuggito saltando dal balcone, mentre l’altro è entrato in colluttazione con le vittime. La situazione è degenerata quando un complice armato è intervenuto e ha sparato tre colpi in aria con una pistola, permettendo agli altri due di fuggire a bordo di un’Audi A3 nera guidata da un terzo individuo, che si è allontanato contromano.

Nonostante i posti di blocco e le ricerche avviate dai carabinieri all’arrivo dell’allarme, i criminali sono riusciti a sfuggire. Fortunatamente, le vittime non hanno riportato danni fisici gravi, sebbene siano stati derubati di alcuni oggetti preziosi. Questo episodio preoccupante si aggiunge ad altri simili avvenuti nei mesi scorsi, alimentando l’ansia del pubblico.