La felicità di un compleanno e una proposta di matrimonio hanno presto lasciato spazio alla tragedia per una giovane coppia calabrese. Francesco Giovinazzo e Jessica Muià, entrambi 23enni, avevano appena festeggiato un momento importante della loro vita quando un incidente stradale ha segnato la fine dei loro sogni. L’auto su cui viaggiavano, insieme al cugino di Francesco, si è schiantata contro un pilastro di cemento a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria, portando alla perdita di entrambe le vite.

Una Promessa di Vita Insieme:
Dopo aver festeggiato il compleanno di Jessica e aver fatto la proposta di matrimonio, la giovane coppia stava progettando un futuro insieme. Tuttavia, il tragico incidente ha interrotto bruscamente questi progetti, lasciando dietro di sé dolore e disperazione.

L’Incidente Mortale:
La coppia, insieme al cugino di Francesco, stava tornando a casa in auto dopo la festa quando l’incidente si è verificato. Lo schianto contro un pilastro di cemento ha causato la perdita della vita sia di Francesco che di Jessica. Il cugino, F.G., è rimasto gravemente ferito ed è stato ricoverato in prognosi riservata, con condizioni considerate gravissime.

Irregolarità e Indagini:
I vigili del fuoco di Palmi sono intervenuti per estrarre i giovani dall’auto, mentre i carabinieri hanno eseguito i rilievi per comprendere l’esatta dinamica dell’incidente. Dai controlli è emerso che il conducente non aveva mai conseguito la patente, e l’auto era priva di assicurazione. Ulteriori indagini saranno condotte tramite un esame tossicologico per determinare se il conducente aveva assunto alcol e in quale quantità.

Ricordi sui Social:
Sui profili social di Francesco e Jessica rimangono ora le foto e le storie che narrano delle loro vite e del loro amore, spezzati improvvisamente dall’incidente. L’online diventa così un memoriale virtuale che testimonia la gioia e la tragedia di una giovane coppia.