A Pozzuoli i carabinieri della sezione operativa della locale compagnia hanno condotto un’operazione di arresto nei confronti di A.S., un 50enne del posto già noto alle forze dell’ordine, per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, munizionamento e banconote false. L’intervento dei carabinieri è avvenuto poco prima della mezzanotte, quando hanno fatto irruzione presso l’abitazione dell’uomo per una perquisizione. Durante la ricerca, sono state rinvenute e sequestrate 3 dosi di cocaina, oltre a altri 10 grammi della stessa sostanza. Inoltre, sono trovati e confiscati 3.830 euro in contanti, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Durante la perquisizione, i carabinieri hanno esteso le ricerche anche al ristorante di Giugliano di cui l’uomo è gestore. In questo luogo, sono stati rinvenuti e sequestrati 42 proiettili calibro 7,65, che sono stati aggiunti agli elementi di prova contro l’arrestato.

Attualmente, l’uomo si trova in attesa di giudizio nel carcere di Poggioreale, dove dovrà rispondere delle accuse a lui contestate. L’operazione dei carabinieri ha permesso di rimuovere dalla circolazione non solo sostanze stupefacenti illegali, ma anche munizioni pericolose e banconote false, contribuendo così a garantire la sicurezza della comunità di Pozzuoli.