Una tragedia si è verificata nella notte a Sant’Angelo dei Lombardi, dove un giovane di 20 anni è rimasto coinvolto in un grave incidente stradale. La sua auto ha sbandato ed è finita contro un muretto, lasciando il conducente incastrato tra le lamiere. L’intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco è stato cruciale per estrarre il giovane e consegnarlo alle cure dei soccorritori.

Dettagli dell’Incidente:
L’incidente si è verificato poco dopo le 2 di notte sulla SS 400. Un veicolo, guidato da un giovane di 20 anni, ha perso il controllo e si è schiantato contro un muretto. Nell’impatto, il conducente è rimasto incastrato tra le lamiere dell’auto, rendendo necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Intervento dei Vigili del Fuoco:
La squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Lioni è intervenuta prontamente sulla scena. Utilizzando attrezzature speciali, hanno lavorato per tagliare le lamiere e liberare il giovane intrappolato. Un’operazione delicata che ha richiesto precisione e velocità per garantire il rapido trasporto del giovane all’ospedale.

Trasporto in Ospedale:
Il conducente, una volta estratto dall’auto, è consegnato ai sanitari del 118 presenti sul luogo. Inizialmente trasportato all’Ospedale Criscuoli di Sant’Angelo dei Lombardi, le sue condizioni hanno reso necessario l’intervento dell’eliambulanza per trasferirlo a Napoli, dove potrà ricevere cure specializzate.

Intervento delle Autorità Competenti:
La zona dell’incidente è messa in sicurezza, e sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sant’Angelo dei Lombardi e della Stazione di Lioni per gli accertamenti di rito. La dinamica dell’incidente sarà oggetto di indagine per determinare le cause dello sbandamento dell’auto.