L’altra notte un’imprevista emergenza ha colpito la cittadina di Sant’Agnello, situata lungo la celebre Statale 145 Sorrentina. La rottura di una conduttura Gori, tra il segmento 6 e 7 del km 38, ha innescato una pericolosa frana su via la Rocca ai Colli di Fontanelle, suscitando preoccupazione tra i residenti e le autorità locali. Il sindaco Antonino Coppola, prontamente intervenuto sul luogo insieme ai tecnici competenti, alla Protezione Civile, ai Vigili del Fuoco e alle forze dell’ordine, ha rassicurato la popolazione dichiarando: “Non si registrano danni a persone fortunatamente, ma l’ampio fronte franoso ha reso necessaria l’interdizione della strada per provvedere alla rimozione dei detriti, attualmente in corso”.

L’evento ha richiesto una risposta tempestiva e coordinata per garantire la sicurezza dei cittadini e ripristinare la normalità nella zona interessata. Il sindaco ha aggiunto: “Stiamo parlando con i cittadini per venire incontro a tutte le esigenze del caso”, dimostrando un’attenzione concreta alle necessità della comunità locale.

Intanto, la Gori ha comunicato le mancanze di acqua e gli abbassamenti di pressione idrica che coinvolgono diverse vie, tra cui Via la Rocca, Via Nastro Azzurro, Via Passarano e tutte le traverse della zona colpita dalla frana. Secondo quanto riportato dalla nota diffusa, il ripristino della normale erogazione idrica era previsto gradualmente a partire dalle 16 di ieri, garantendo così un sollievo ai residenti che si trovavano a fronteggiare questa situazione di emergenza.