Questa mattina, in pieno giorno, un servizio antidroga è condotto nella centralissima piazza Garibaldi a Villa Literno dai carabinieri della locale stazione, con il supporto delle unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Sarno. Nonostante la piazza fosse gremita di passanti, il cane antidroga Luna, grazie al suo fiuto infallibile, ha immediatamente individuato un 20enne di origini egiziane che ha cercato di allontanarsi e di disperdersi tra le vie del centro nel tentativo di sfuggire ai controlli dei militari. Tuttavia, il tentativo di fuga è stato vano, poiché Luna non ha mai perso di vista il sospettato. Dopo poche centinaia di metri, il giovane è raggiunto e bloccato dai carabinieri della Stazione di Villa Literno.

Subito dopo, è identificato e perquisito, durante la quale i militari hanno rinvenuto 9 stecche di hashish occultate nella tasca della sua giacca, all’interno di un pacchetto di sigarette, per un peso totale di oltre 10 grammi. Lo stupefacente è sottoposto a sequestro e il giovane è arrestato. Successivamente, è accompagnato in caserma e poi tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, dove dovrà rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.