Una notte tragica ha segnato la Pontina, con uno sconvolgente incidente che ha causato la morte di due giovani e ferito gravemente altri sei. L’incidente è avvenuto all’altezza di Campoverde ad Aprilia, sulla 148, coinvolgendo una Smart con cinque occupanti e una Panda con tre persone a bordo. L’incidente è avvenuto quando la Smart ha perso aderenza con l’asfalto, ribaltandosi più volte e finendo al centro della carreggiata. In un momento successivo, è sopraggiunta la Panda, che ha centrato la Smart causando gravi danni e tragedie irreparabili. Le vittime dell’incidente sono due giovani, di 24 e 27 anni, entrambi residenti a Pomezia. Altri sei passeggeri a bordo delle due vetture sono rimasti feriti e sono stati trasportati in diversi ospedali della zona. Gli operatori del 118, la polizia stradale e Anas sono intervenuti sul luogo dell’incidente per gestire la situazione.

La Smart Forfour, veicolo coinvolto nell’incidente, trasportava tre ragazzi e due ragazze. Il conducente e il passeggero accanto a lui sono stati fatalmente colpiti, mentre gli altri a bordo hanno riportato gravi lesioni. Lo schianto è avvenuto nei pressi dello svincolo per Campoverde in direzione nord. La Pontina è chiusa al transito per consentire le operazioni di soccorso e rimozione dei veicoli coinvolti. Anche dopo la riapertura, i disagi al traffico sono stati pesanti, con una coda che si è estesa per 7 chilometri, rallentando il flusso veicolare in direzione Roma.