Il procuratore della Repubblica di Napoli, Nicola Gratteri, ha illustrato la sua esperienza nei primi 100 giorni di servizio, sottolineando la necessità di maggiore sinergia e velocità d’interazione tra la Polizia Giudiziaria e i magistrati. Ha inoltre affrontato l’emergenza legata alle armi e la sofisticazione della camorra, evidenziando il ruolo dei social media, in particolare TikTok, nel reclutamento di giovani e nella diffusione di messaggi tra i clan.

Sinergia tra Forze dell’Ordine e Magistratura:
Gratteri ha dichiarato di aver dedicato i suoi primi 100 giorni a Napoli per comprendere la dinamica tra l’ufficio e la collaborazione tra la Polizia Giudiziaria e i magistrati. Ha sottolineato l’alto livello degli investigatori e dei magistrati a Napoli, ma ha evidenziato la necessità di maggiore sinergia e velocità d’interazione per ottimizzare l’efficienza della Procura.

Camorra Sofisticata e Utilizzo di TikTok:
Il procuratore ha evidenziato la sofisticazione della camorra, inclusa la loro avanzata capacità informatica. Ha sottolineato l’utilizzo di TikTok come strumento per veicolare messaggi tra i vari clan e attirare giovani attraverso la visualizzazione di uno stile di vita lussuoso. Gratteri ha evidenziato come la camorra utilizzi i social media per scopi criminali e come strumento di reclutamento.

Messaggi della Camorra sui Social Media:
Gratteri ha specificato che la camorra, in particolare, utilizza TikTok per veicolare messaggi tra i clan, creando un ambiente che può attirare giovani vulnerabili. Figli di camorristi mostrano uno stile di vita sfarzoso su TikTok per attirare giovani che, se non adeguatamente educati, possono cadere nelle trappole della criminalità organizzata.

Intervento nelle Scuole e Approccio Economico:
Il procuratore ha condiviso la sua esperienza di parlare nelle scuole dal 1989, sottolineando la necessità di un approccio economico e materialistico quando si affrontano i giovani. Gratteri afferma di parlare il linguaggio dei giovani, spiegando loro l’aspetto economico e il rischio di entrare nel mondo criminale, utilizzando esempi pratici come il ruolo di corriere di cocaina o idraulico.