Il weekend si annuncia impegnativo per l’Italia, con un’onda di maltempo che porta temperature in forte calo e il rischio di temporali. La Protezione Civile ha diramato l’allerta gialla per la giornata odierna in diverse zone della Campania, avvisando i cittadini del potenziale pericolo legato alle condizioni meteorologiche avverse. Le aree interessate dall’allerta gialla includono il Basso Cilento, l’Alto Volturno e il Matese, la Piana Campana, Napoli e le sue zone limitrofe, le Isole e l’Area Vesuviana, la Penisola Sorrentina-Amalfitana, i Monti di Sarno e i Monti Picentini, la Tusciano e l’Alto Sele, nonché la Piana Sele e l’Alto Cilento. Calerà anche il gelo e si arriverà persino a zero gradi.

La decisione di emettere l’allerta gialla è motivata dalla presenza di condizioni meteorologiche avverse che possono causare disagi e rischi per la sicurezza. In particolare, il rischio di temporali è un campanello d’allarme per i residenti e gli automobilisti, poiché tali fenomeni possono portare a forti piogge, fulmini e raffiche di vento. La popolazione è invitata a prestare particolare attenzione alle comunicazioni ufficiali della Protezione Civile e a seguire eventuali aggiornamenti sulle condizioni meteorologiche. In situazioni di allerta, è consigliabile adottare comportamenti prudenti, evitando spostamenti non necessari e prendendo precauzioni per proteggere la propria incolumità. Oltre al rischio di temporali, la notevole diminuzione delle temperature potrebbe comportare il freddo intenso, richiedendo alle persone di adottare adeguate misure di protezione contro le basse temperature.