Le attività del Pronto Soccorso presso l’ospedale di Frattamaggiore sono riprese con successo dopo il recente episodio che ha coinvolto un principio di incendio, come comunicato dall’Ufficio Stampa dell’ASL Napoli 2 Nord. L’incidente ha avuto luogo questa mattina, quando è segnalato un principio di incendio all’interno della struttura sanitaria. Tale evento ha richiesto l’intervento immediato dei Vigili del Fuoco e dell’Ufficio Tecnico dell’ASL per valutare e garantire la sicurezza delle infrastrutture. Secondo quanto precisato dalla nota ufficiale dell’ASL Napoli 2 Nord, la paziente coinvolta nell’incidente è una donna straniera di 67 anni, precedentemente ricoverata presso l’Osservazione Breve Intensiva all’interno della sala di isolamento e in terapia con ossigeno.

La dichiarazione ufficiale enfatizza che il sistema antincendio è entrato immediatamente in funzione, e il personale sanitario è intervenuto tempestivamente per garantire la sicurezza della paziente coinvolta. Grazie alla prontezza e alla competenza del personale di servizio, la paziente è tempestivamente messa in salvo. L’ASL Napoli 2 Nord ha confermato che dopo un accurato sopralluogo dei Vigili del Fuoco e dell’Ufficio Tecnico, sono adottate tutte le misure necessarie per riprendere regolarmente le attività del Pronto Soccorso.

Al momento, non sono riportati ulteriori danni o conseguenze sull’operatività della struttura ospedaliera. L’ASL ha garantito un monitoraggio costante della situazione e ha assicurato che la qualità e l’efficienza delle cure non saranno compromesse.