Si avvicina il periodo delle festività natalizie, e per molti pensionati italiani ci sarà un motivo in più per gioire: il Bonus Natale 2023. Questo bonus, legato alla tredicesima mensilità, costituisce un’importante iniziativa che accompagna le pensioni di dicembre, offrendo un ulteriore supporto finanziario per determinate categorie di pensionati Inps. Introdotta per la prima volta con la Legge finanziaria del 2000, questa misura non sostituisce la tredicesima mensilità ma la accompagna, garantendo un piccolo incremento al reddito pensionistico. È importante sottolineare che il Bonus Natale non è universale e è limitato a pensionati che soddisfano specifici criteri reddituali.

Il Bonus Natale consiste in un aumento di circa 150 euro, di solito corrisposto insieme alla tredicesima mensilità, purché siano rispettati determinati requisiti reddituali. L’importo aggiuntivo, pari a 154,94 euro, spetta ai beneficiari di una o più pensioni il cui totale non supera l’importo annuo del trattamento minimo del fondo pensioni dei lavoratori dipendenti, maggiorato dell’importo stesso.

Questo incremento sarà erogato nel mese di dicembre, con effetto a partire dal 1° dicembre 2023. I beneficiari del Bonus Natale sono coloro che gestiscono attività private, lavorano nel settore dello spettacolo o sono professionisti dello sport.

La richiesta del Bonus Natale avviene solitamente in modo automatico per i pensionati che ricevono prestazioni gestite dall’Inps. Tuttavia, nel caso di prestazioni non gestite dall’Inps, il pagamento viene effettuato dall’Ente designato dal Casellario centrale dei pensionati. Nel caso di pensioni eliminate nel corso dell’anno, la quota dell’importo aggiuntivo spettante viene erogata agli eredi in caso di decesso o al titolare della pensione eliminata se la revoca è avvenuta per cessato diritto.

Il pagamento del Bonus Natale sarà disponibile dal primo dicembre 2023 presso banche e Poste Italiane. Il ritiro avverrà seguendo un calendario ordinario suddiviso per cognome, presso gli uffici delle Poste Italiane, per facilitare il processo.

Qualora il Bonus Natale non venga erogato insieme alla pensione, è possibile presentare la richiesta attraverso il portale online dell’Inps per garantirne il corretto accredito.

Il Bonus Natale rappresenta un supporto economico prezioso per molti pensionati, offrendo un aiuto extra durante il periodo delle festività. Si consiglia di rimanere aggiornati sulle modalità di erogazione e di accertarsi della propria idoneità per beneficiarne correttamente.