Lutto a Napoli per la morte di uno studente del Liceo Umberto di 17 anni, stroncato da un infarto. La presidente del Consiglio comunale, Enza Amato, in una nota esprime il suo “profondo cordoglio per la tragica e improvvisa scomparsa di Giuseppe, lo studente del Liceo Umberto stroncato da un infarto a soli 17 anni. Questa dolorosa notizia mi colpisce profondamente. Giuseppe era non solo un giovane con un futuro davanti a lui, ma anche figlio di un dipendente dello stesso istituto superiore, un legame che rende questa perdita ancora più sentita per la scuola in un studiava e si preparava per affrontare la maturità”.

“In questi momenti difficili – conclude la Amato – mi unisco al dolore della famiglia di Giuseppe, dei suoi amici e di tutta la comunità scolastica del Liceo Umberto”.