Una serata di terrore ha scosso il tranquillo parco giochi di via Cristofaro, nel centro di Portici, dove madri e bambini si sono ritrovati lunedì sera per un momento di svago e divertimento. La serata è funestata da una violenta rissa, spari e due feriti lievi, ma il mistero avvolge ciò che è realmente accaduto. Gli investigatori si sono trovati di fronte a un muro di gomma, poiché nessuno sembra disposto a raccontare la dinamica esatta dell’incidente. La reticenza dei presenti ha complicato notevolmente il lavoro della polizia del commissariato locale, incaricata di ricostruire gli eventi.

Quanto si è finora appreso suggerisce che la serata si sia trasformata in un caos intorno alle 20:00, quando un gruppo di giovani è coinvolto in una rissa. La situazione è degenerata al punto che sono finiti sparati dei colpi di pistola. La polizia ha trovato due proiettili conficcati in un muro della zona.

I due giovani che hanno riportato ferite lievi sostengono che queste siano state causate da un incidente stradale, ma gli investigatori stanno cercando di ottenere una versione più accurata degli eventi.

L’indagine è ancora in corso per comprendere appieno cosa sia accaduto quella sera e per identificare i responsabili di questa situazione di violenza al parco giochi di Portici. Nel frattempo, la comunità rimane sconvolta e preoccupata per la sicurezza nella zona.