Il ristorante “Bottega Planca” situato in via Michelangelo Lupoli, 142, è stato vittima di quattro furti in due anni, suscitando la preoccupazione e l’indignazione del proprietario, Giosué Capasso. I ladri non solo hanno sottratto beni dal locale, ma hanno anche vandalizzato l’attività commerciale. Il titolare ha lanciato un appello appassionato riguardo alla sicurezza e ha espresso la sua frustrazione per la situazione. A riportare la notizia è il quotidiano Roma oggi in edicola.

Le foto del locale saccheggiato sono pubblicate dal titolare per evidenziare la gravità della situazione e per chiedere azioni concrete per migliorare la sicurezza nella zona. Il ristorante si trova a Frattamaggiore, una città che attira giovani da tutto l’hinterland per la presenza di locali di ristorazione e di ritrovo. Tuttavia, la sicurezza notturna è un problema, poiché il territorio è ampio e le forze dell’ordine disponibili possono essere limitate per rispondere alle esigenze di una città che vive soprattutto dopo le 23.

Il titolare ha criticato le istituzioni locali e ha chiesto risposte concrete. Ha espresso la sua delusione e la sua frustrazione per la situazione attuale, ed ha anche sollevato domande riguardo a chi governa la città e ha chiesto chiaramente chi sia responsabile della situazione di insicurezza, se la politica, le forze dell’ordine o la criminalità. Ha enfatizzato la difficoltà di gestire un’attività commerciale in un ambiente in cui i furti si verificano ripetutamente.