Una serata tranquilla si è trasformata in una tragedia senza precedenti nella notte del 15 agosto a Barbarano Mossano, quando quattro veicoli si sono scontrati in un violento incidente stradale sulla strada Riviera Berica intorno alle 22.45. La collisione ha causato la morte di una giovane studentessa universitaria e ha lasciato altre due persone ferite in modo grave. La vittima di questa tragica vicenda è Valentina Cracco, una ragazza di 20 anni originaria di Nanto (Vi), studentessa di Biologia presso l’Università di Padova. Valentina viaggiava alla guida di una Fiat Punto e, purtroppo, non è sopravvissuta all’impatto. La sua promettente vita è stata spezzata troppo presto, lasciando un vuoto incolmabile nella comunità e tra i suoi cari.

Oltre alla giovane Valentina, altre due persone sono rimaste ferite nell’incidente. I conducenti di una Volkswagen Golf e di un’Opel Meriva sono stati soccorsi e trasferiti in ospedale con ferite gravi. Le operazioni di soccorso sono state gestite con prontezza dai pompieri giunti da Lonigo, che hanno lavorato duramente per mettere in sicurezza la scena dell’incidente.

Il medico del Servizio Urgenza Emergenza Medica (Suem) presente sul posto ha dovuto confermare la tragica notizia della morte di Valentina. La giovane studentessa era al volante della sua auto quando l’incidente si è verificato, sconvolgendo la tranquillità della serata e gettando nello sconforto tutta la comunità.

Le autorità locali, tra cui i carabinieri, sono intervenute immediatamente per deviare il traffico e condurre i rilievi necessari per ricostruire la dinamica dell’incidente. La scena è stata un terribile spettacolo, richiedendo la collaborazione di professionisti e soccorritori per affrontare la situazione nel modo migliore possibile.