Come tradizione anche ieri 2 luglio 2023 si è svolto il tradizionale tuffo ed assaggi di prodotti tipici locali al Rio Santa Marina. Ormai siamo giunti al l’undicesimo anno che questa manifestazione è organizzata dall’associazione Spartacus di Ottaviano ed altre associazioni verdi del territorio. “Il primo tratto della sorgente è sempre spettacolare – dice Gennaro Barbato presidente dell’associazione Spartacus – ma quelle due fogne di Lavorate che vanno direttamente nel fiume con un odore nauseante è ancora un problema, le prime ad inquinare. Se non si risolve questo problema è difficile parlare di Turismo presso questa sorgente”.

Quest’anno si è anche mietuto il grano grazie ai figli di Zi Peppe Montoro, il poeta contadino che hanno una grande responsabilità ed eredità di tutelare quel luogo selvaggio dal fascino particolare. Ora tocca all’amministrazione comunale ed al Parco regionale del fiume Sarno valorizzare questo sito naturalistico che può offrire di sicuro tanti posti di lavoro.