Ad Ariano Irpino, in provincia di Avellino, i funerali dei tre giovani motociclisti che domenica scorsa hanno perso la vita sulla Statale 90 delle Puglia, a pochi chilometri da Foggia, dopo essere stati investititi da un’auto che ha invaso la corsia opposta. L’automobilista è  arrestato per omicidio stradale plurimo aggravato. Le salme di Emilio D’Avella, 30 anni, della sua fidanzata, Pamela Mustone, 33 anni, e del loro inseparabile amico, Emanuele Serafino, 32 anni, composte nell’obitorio degli Ospedali Riuniti di Foggia, attese da migliaia di persone, sono arrivate alle 10 al Palazzetto dello Sport di Ariano Irpino, per il rito funebre celebrato dal vescovo della Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia, monsignor Sergio Melillo.

Nella serata di ieri, cinque mila persone hanno partecipato alla fiaccolata di preghiera promossa dalla Diocesi arianese. Al rito funebre sono presenti i sindaci di molti comuni irpini.