Ci saranno domani i funerali di Giovanni Ruggiero, il 38enne residente a Poggiomarino deceduto dopo un incidente sul lavoro nell’area Pip di Palma Campania. Oggi la salma è stata liberata e riaffidata alla famiglia per l’ultimo. I funerali si terranno presso il Santuario di San Giuseppe Vesuviano, città di origine di Giovanni, alle 16.30. Per la morte di Ruggiero, avvenuta per le ferite alla testa riportate nella caduta dall’impalcatura, sono indagate quattro persone. Giovanni lascia la moglie Rossella e due figliolette piccole.

Il fatto che la morte di Giovanni sia causata da un incidente sul lavoro lo rende ancora più doloroso e preoccupante. È importante che tutti i lavoratori siano protetti da condizioni di lavoro sicure e che le norme di sicurezza sul lavoro siano rispettate per prevenire incidenti come questo. Purtroppo è un bollettino di guerra che non si arresta.