La notizia dell’investimento di un uomo sulla strisce pedonali ha sconvolto la tranquilla cittadina di Quarto. Un 48enne del posto, Alessandro Sulmonte, è travolto e ucciso da un’autovettura mentre attraversava la strada. La vittima, che stava tornando a casa dopo una giornata di lavoro, non ha avuto scampo e non c’è stato modo di salvargli la vita. Le cause dell’incidente sono ancora in corso di accertamento ma sembra che il conducente dell’auto, un 52enne, non si sia accorto della presenza del pedone sulle strisce pedonali. La vittima, purtroppo, non ha potuto far nulla per salvarsi e non c’è stato modo di salvargli la vita.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della sezione radiomobile di Pozzuoli per i rilievi del caso e per cercare di chiarire la dinamica dell’incidente. La salma è portata al Policlinico di Napoli per l’autopsia e le indagini sono in corso per stabilire le responsabilità del tragico evento. Questa triste vicenda ci ricorda ancora una volta l’importanza della sicurezza stradale e l’obbligo di rispettare le regole del codice della strada, sia da parte dei pedoni che dei conducenti. E’ importante che si faccia piena luce sull’accaduto perché la famiglia della vittima e tutta la comunità possano avere giustizia e per prevenire in futuro simili tristi eventi.