“Ci è appena giunta notizia che una collega 118 di 65 anni, quindi alle porte della pensione, attualmente in forza alla Asl Napoli 3, durante un intervento di soccorso a persona presso Scisciano, è rimasta colpita da Ictus cadendo al suolo, il suo fedele equipaggio è  autorizzato dalla centrale operativa a trasportarla presso l’ospedale del Mare dove si trova attualmente”. Lo ha annunciato l’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”. Si tratta di un medico di San Gennaro Vesuviano, con diagnosi di ictus ischemico.
“Il nostro lavoro si dimostra sempre di più a rischio ictus ed infarto!” – fa sapere ancora l’associazione – La collega colpita da ictus ha da poco terminato la procedura di trombolisi, a breve avremo notizie sul suo stato di coscienza”. Secondo quanto si apprende la professionista è in gravi condizioni.