A 17 anni era in giro con centinaia di dosi e alla guida di un’auto. I carabinieri della sezione operativa di Castello di Cisterna hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un 17enne di Ponticelli, periferia orientale di Napoli. Durante un controllo alla circolazione nella “219” di Castello di Cisterna, i militari hanno rinvenuto 150 dosi di crack, 36 di cocaina e 50 euro in banconote di piccolo taglio. Il minore era alla guida di un’auto poi sequestrata. E’ poi condotto al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei, a Napoli.

In un’altra operazione condotta a Pozzuoli, in provincia di Napoli, invece, i Carabinieri della locale compagnia hanno setacciato le strade della zona effettuando diverse perquisizioni. Nella lente dei controlli dei militari dell’Arma la località Monteruscello dove hanno rinvenuto e sequestrato una pistola a salve calibro 8 senza matricola e modificata. L’arma, custodita in una scatola, era nascosta in un’intercapedine dell’androne comune di un palazzo di via Reginelle e avrebbe potuto uccidere grazie alla saldatura di una canna calibro 7,65.