Il pagamento della Naspi agosto 2022 è in arrivo e precisamente l’accredito è previsto a partire dalla prossima settimana. Il pagamento della Naspi arriva sempre nel mese successivo a quello di competenza, ma non esiste un calendario fisso con date precise cui i singoli beneficiari dell’indennità di disoccupazione possono fare riferimento.

Le date del pagamento della Naspi anche ad agosto variano e possiamo fornirle a partire dalle testimonianze dei singoli beneficiari che possono controllare in autonomia quando arriva l’accredito nell’area riservata del servizio dedicato sul sito dell’Inps.

Vediamo allora nel dettaglio quali sono le date del pagamento Naspi agosto 2022 e come controllare.

Pagamento Naspi agosto 2022 in arrivo la prossima settimana: le date

Il pagamento Naspi di agosto 2022 arriva la prossima settimana, ma le date variano in Italia stando a quanto testimoniano sui social i beneficiari dell’indennità di disoccupazione.

La Naspi dovrebbe arrivare, per esempio, lunedì 8 agosto a Roma, Latina, Napoli, Pozzuoli, Cagliari. Martedì 9 agosto l’accredito della Naspi dovrebbe essere previsto a Ferrara, giovedì 11 a Bari e Siracusa. Si tratta di date indicative, ma ciascun beneficiario, come vedremo nel dettaglio e come abbiamo anticipato, può controllare il giorno dell’accredito in autonomia.

Ricordiamo che il pagamento del bonus 200 euro del decreto Aiuti non arriverà neanche ad agosto per i beneficiari di Naspi.

Fermo restando il requisito della titolarità dell’indennità di disoccupazione a giugno 2022, l’accredito è previsto a ottobre 2022 “successivamente all’invio delle denunce Uniemens dei datori di lavoro contenenti la compensazione di cui al comma 4 dell’articolo 31 del decreto-legge in oggetto, prevista per il mese di settembre 2022” come ha ricordato l’Inps nella circolare numero 73 di due mesi fa. Lo stesso discorso vale per chi prende l’indennità di disoccupazione Dis-Coll.

Pagamento Naspi agosto 2022: come controllare

Per controllare quando arriva il pagamento Naspi agosto 2022 i beneficiari dell’indennità di disoccupazione devono accedere all’area riservata del servizio sul sito dell’Inps. Più nel dettaglio l’accesso deve riguardare il Fascicolo previdenziale e deve essere effettuato con le seguenti credenziali:

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale, Spid;
  • Carta Nazionale dei Serivizi, Cns;
  • Carta di Identità Elettronica, Cie.

Una volta che il beneficiario dell’indennità di disoccupazione ha effettuato l’accesso per controllare la data di pagamento della Naspi di agosto deve:

  • cliccare su “prestazioni”;
  • cliccare poi su “pagamenti”;
  • a questo punto apparirà “Disoccupazione non agricola”;
  • cliccare su “prestazione” per i dettagli;

Il beneficiario troverà così la data di disponibilità del pagamento che spesso non coincide con quella di elaborazione. In alternativa è possibile consultare la sezione “Notifiche”.

Per le nuove domande di Naspi il pagamento viene frazionato. Se la domanda presentata e accolta riporta la dicitura “pagamento in corso” significa che entro 15 giorni o anche 20 dall’accoglimento della richiesta il sussidio viene erogato. I primi pagamenti Naspi sono così frazionati:

  • una quota pagata dal giorno di decorrenza al 15 del mese se la Naspi decorre tra il 1° e il 15;
  • una seconda quota dal 16 al 30 del mese;
  • il primo pagamento dal 16 al 30 del mese se la decorrenza cade in questo periodo.

fonte money.it