Hanno soccorso una donna e hanno scoperto un una grande quantita’ di droga. Accade a Napoli, dove i carabinieri sono intervenuti ieri a Lettere, una cittadina vesuviana, pochi minuti dopo le 14, dopo che un passante ha segnalato che una donna vagava per le strade e sembrava agitata e confusa. Quando i militari dell’Arma si avvicinano, la sua reazione e’ inaspettata: urla e scavalca un muretto che si affaccia su uno strapiombo di 8 metri. Vuole lanciarsi ma il motivo non e’ chiaro. Per salvarla saranno necessarie due ore di rassicurazioni, e solo la prontezza di riflessi dei carabinieri e degli altri presenti evita il peggio. E’ ancora agitata quando la mettono al sicuro e i carabinieri ipotizzano che il suo comportamento possa essere legato dall’uso di stupefacenti.

Cercando di capire come e’ arrivata a Lettere, scoprono che insieme ad altre due persone, la donna aveva trascorso qualche ora in un albergo della cittadina; e nella camera loro assegnata trovano un uomo di 46 anni di Scafati gia’ noto alle forze dell’ordine e una donna di 31 anni incensurata di origini venezuelane, ma anche un chilo e mezzo di cocaina e 3.650 euro in banconote di vario taglio. I due sono stati arrestati per detenzione di droga a fini di spaccio ma continuano le indagini.