Gli agenti del Commissariato di Acerra, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso un’abitazione in via Morvillo a Pomigliano d’Arco. Qui sono arrivati per una lite familiare. I poliziotti, entrati nell’appartamento, hanno trovato un uomo, in evidente agitazione. Stava minacciando una donna e che, alla vista degli operatori, si è scagliato contro di loro. Fino a quando, dopo una colluttazione, lo hanno bloccato. Anche grazie al supporto di una pattuglia dei carabinieri di Castello di Cisterna.

La vittima, moglie dell’aggressore, ha raccontato di essere stata aggredita per futili motivi. L’uomo, un 39enne di Pomigliano d’Arco con precedenti di polizia, è in arresto per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale.