Rapinato da un suo conoscente, consente agli agenti di rintracciare il ladro e lo fa arrestare. E’ accaduto a Torre del Greco (Napoli) dove la scorsa notte gli agenti del locale commissariato, durante un servizio di controllo del territorio. Su disposizione della centrale operativa, sono intervenuti in via Litoranea per la segnalazione di una rapina ai danni di un uomo. I poliziotti, giunti sul posto, sono avvicinati dalla vittima. Ha raccontato loro come poco prima, mentre era in compagnia di un conoscente, quest’ultimo lo aveva rapinato dello smartphone e di 70 euro per poi darsi alla fuga a bordo di un’auto.

I poliziotti, grazie alla descrizione fornita e al supporto dei carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, hanno rintracciato e bloccato il rapinatore nei pressi della sua abitazione a Boscoreale, dove hanno rinvenuto, nascosto nella cappa di aspirazione della cucina, il cellulare portato via poco prima. Il rapinatore, 39 anni, gia’ sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, e’ stato arrestato con l’accusa di rapina. Ritrovato il telefono e restituito al proprietario.