Sulla strada statale 268 ”del Vesuvio” aperto al transito da Anas (Gruppo FS Italiane) il nuovo svincolo di Madonna dell’Arco al km 2,200. Si trova nel territorio comunale di Sant’Anastasia, in provincia di Napoli. Con la messa in esercizio di oggi – per un investimento complessivo di oltre 2,5 milioni di euro, finanziati dalla Regione Campania – si completa la piena fruibilità dello svincolo. Era già in esercizio per la circolazione proveniente e diretta ad Angri, mediante le due rampe a servizio della viabilità da e per Napoli. Importanti i benefici per i collegamenti diretti tra le aree limitrofe del napoletano ed il Santuario della Madonna dell’Arco. La nota meta di numerosi pellegrinaggi religiosi.

Per la realizzazione dello svincolo, sono adeguate le due rampe esistenti in uscita e in ingresso dalla SS268 ed un cavalcavia in corrispondenza del km 2,200. Realizzata altresì una bretella a doppio senso di circolazione, in prosecuzione dalla SS268, di collegamento con la viabilità comunale Via Romani del Comune di Sant’Anastasia.