È imminente la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea della gara per l’acquisto di ulteriori 202 bus per il trasporto pubblico locale in Campania. Lo rende noto la regione Campania, che parla di «un nuovo importante tassello si aggiunge alle iniziative della Giunta De Luca. Si tratta del rinnovo del parco autobus circolante, con l’obiettivo di garantire ai cittadini campani mezzi adeguati ed ecosostenibili». La Regione sottolinea che «un’attenzione particolare è data all’acquisto di autobus ad alimentazione innovativa ed ecosostenibile (metano-ibrido-elettrico)».

La gara indetta da Acamir prevede 4 lotti per l’acquisto di 30 bus metano di 7 metri, 63 bus metano di 10 metri, ulteriori 63 bus metano da 12 metri oltre a 46 bus elettrici da 6-7metri con un investimento complessivo di 64 milioni di euro. I termini per la presentazione delle offerte scadono il 10 luglio, prima seduta pubblica l’11 luglio.