Nonostante una denuncia per bagarinaggio era ritornato nuovamente all’ingresso del Parco Nazionale del Vesuvio, stavolta con due coltelli. Gli agenti della Polizia Locale di Ercolano guidati dal comandante Nicola Vanacore, l’hanno sorpreso e portato al comando per gli adempimenti del caso. L’uomo è finito denunciato per porto abusivo di armi, appunto i due coltelli.

“Il rispetto della legalità, la sicurezza dei cittadini e dei turisti restano punti fondamentali per promuovere e valorizzare il territorio. Il Vesuvio è patrimonio di tutti, e da tutti è preservato, difeso, tutelato, non mi stancherò mai di dirlo”. Ad affermarlo il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto.