Si terrà sabato pomeriggio, 7 maggio, il primo incontro con i portatori di interesse pubblici e privati interessati alla costituzione di un percorso partecipato e condiviso con l’intento di realizzare il Contratto di Fiume del Bacino idrografico del fiume Sarno. La preparazione dell’incontro che si terrà nel parco archeologico naturalistico di Longola è curata dall’assessora agli Eventi Rachele Sorrentino. Dopo gli accordi intercorsi fra il Presidente dell’Ente Parco A. Crescenzo ed il sindaco del comune di Poggiomarino Maurizio Falanga, si è attivata per mettere in campo le iniziative. Sono finalizzate all’avvio dell’iter per il percorso del Contratto di Fiume del Bacino idrografico del fiume Sarno.

“Siamo alla prima tappa di un accordo storico che ci porterà alla realizzazione di uno strumento volontario di programmazione strategica. Persegue la tutela del fiume Sarno. Per volontà del Presidente dell’Ente Parco regionale del bacino idrografico del fiume Sarno e del mio sindaco Maurizio Falanga possiamo dichiarare di aver cominciato un cammino che ci porterà lontano” spiega Sorrentino.