fbpx
Home Cronaca Il padre gli toglie telefono e pc, 15enne si spara alla testa:...

Il padre gli toglie telefono e pc, 15enne si spara alla testa: dramma in Campania

Un ragazzo di 15 anni e’ all’ospedale di Caserta con una grave ferita alla testa da un colpo di arma da fuoco. I carabinieri stanno compiendo ancora accertamenti per stabilire la dinamica dell’accaduto. La pistola era in casa e detenuta regolarmente dal padre del ragazzo. Il fatto e’ accaduto a Francolise. Ancora non chiaro se, al momento dello sparo, l’arma fosse nelle mani del ragazzino o dell’uomo. Quella che appare chiara e’ la natura accidentale dell’episodio. A dare l’allarme sono i genitori. Secondo quanto racconta Il Mattino, il padre per punizione gli avrebbe tolto pc e telefono. Da qui potrebbe essere scattato il tentato suicidio.

Fonti investigative confermano all’agenzia AGI che l’arma e’ stata impugnata dal ragazzo. Si indaga per capire se si tratti di un tentativo di suicidio o se il colpo sia partito accidentalmente; al momento, pero’, sarebbe emerso che la pistola non era nelle mani del padre dell’adolescente.