Nella giornata odiema, personale del commissariato di P.S. Castellammare di Stabia, in esecuzione di due ordinanze applicative di misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata e dal Gip del Tribunale per i Minorenni di Napoli su richiesta rispettivamente della Procura della Repubblica di Torre Annunziata e della Procura della Repubblica per i minorenni di Napoli, ha proceduto all’arresto di un maggiorenne e di due minori classe 2006. Sono tutti gravemente indiziati del delitto di rapina aggravata. Nonchè anche di un altro maggiorenne gravemente indiziato del reato di estorsione.

La vicenda per cui si procede si è verificata la notte del 6 febbraio 2022 a Castellammare di Stabia. I fatti sull’arenile adiacente alla villa comunale, quattro giovani stabiesi avevano avvicinato un gruppo di ragazzi. Erano tutti provenienti dall’agro nocerino – samese. In tali circostanze, i tre ragazzi dapprima avevano isolato la vittima e successivamente l’avevano accerchiata e costretta, con la forza e sotto minaccia. a seguirli. I tre ragazzi, tenendo costantemente sotto il proprio malcapitato, lo avevano condotto presso un bancomat e, sotto minaccia, lo avevano costretto ad effettuare un prelievo di 1000,00 euro e a consegnare loro tale somma di denaro. Ottenuto il denaro i tre giovani stabiesi avevano fatto ritorno alla villa comunale in compagnia della vittima, per poi lasciarla poco distante.