Home Cronaca Controlli sulle carni suine: sequestro di 100 chili

Controlli sulle carni suine: sequestro di 100 chili

Nel corso dell’ultimo anno, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rieti hanno effettuato controlli mirati. Diretti alla commercializzazione, etichettatura e tracciabilità della carne suina presso i centri commerciali della grande distribuzione. Ispezionando i banchi frigo adibiti alla vendita della merce confezionata ed etichettata dopo essere lavorata nel reparto macelleria. Oppure proveniente da altri operatori della filiera e pronta per la vendita al pubblico. L’attività ha portato al deferimento di una persona per frode nell’esercizio del commercio e vendita di prodotti industriali. Erano con segni mendaci, oltre a sanzioni amministrative per un importo di oltre 36.000 euro. Ma per aver omesso le informazioni previste ai fini della rintracciabilità del prodotto. Sequestrate inoltre quasi 200 confezioni di salsicce e preparati di carne suina, per un peso stimato in oltre 100 chili.

Il quadro giuridico in materia di etichettatura alimentare ha l’obiettivo di garantire la salubrità dei cibi e la concorrenza leale, assicurando l’accesso da parte dei consumatori a informazioni chiare, comprensibili e affidabili sui prodotti acquistati. Gli alimenti infatti presentano numerosi rischi per la salute umana, anche a fronte della globalizzazione dei mercati e del continuo progresso tecnologico, con cui sempre più vengono offerti sul mercato, a un costo contenuto, prodotti “non convenzionali”, sostitutivi di quelli tradizionali.

Questo sito utilizza i cookie indicati nella privacy policy.
Nel pannello potrai ottenere maggiori informazioni e selezionare le categorie di cookie di cui accetti l’utilizzazione.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
Posting....
Exit mobile version