Home Attualità Economia Canone Rai fuori dalla bolletta elettrica, passerà a 300 euro

Canone Rai fuori dalla bolletta elettrica, passerà a 300 euro

Sul «canone Rai fuori dalla bolletta elettrica», con un possibile aumento stimato «fino a 300 euro» all’anno, il tam tam, soprattutto sul web, si fa sempre più forte. Ma cosa c’è di vero in tutto questo? C’è già una base normativa che giustifichi questa previsione di maggiore spesa? L’ipotesi di un aumento del canone Rai fino a 300 euro l’anno è stata ventilata dall’associazione dei consumatori Aduc, associazione che rilancia il rischio di un rincaro così elevato di quello che l’Unione europea ha definito un «onere improprio», in quanto non direttamente collegato alla fornitura della corrente elettrica, mentre il sito della Rai lo chiama “canone tv ordinario”,  e che riguarda la detenzione nell’ambito familiare (abitazione privata) di uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio televisive.

Il presupposto che ha aperto la strada all’ipotesi che dai 90 euro di spesa annua, oggi previsti nella bolletta elettrica, si passi a 300 euro l’anno, è stato quell’ok allo scorporo del canone Rai dalla bolletta elettrica inserito in un ordine del giorno presentato da Maria Laura Paxia (Gruppo Misto) al decreto energia, decreto approvato un mese fa dalla Camera. Ordine del giorno che è stato accettato dal governo. Governo che era rappresentato in Aula da Vannia Gava, Sottosegretaria per la Transizione ecologica, che ha accettato l’ordine del giorno dapprima come raccomandazione, e poi è stato poi accolto con riformulazione (senza dunque dover essere posto ai voti) prevedendo di «adottare misure normative dirette a scorporare dal 2023 il canone Rai». Paxia ha sottolineato che così si dà «seguito all’impegno che l’Italia aveva con l’Ue di scorporare il canone Rai» in quanto «onere improprio».

Questo sito utilizza i cookie indicati nella privacy policy.
Nel pannello potrai ottenere maggiori informazioni e selezionare le categorie di cookie di cui accetti l’utilizzazione.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
Posting....
Exit mobile version