Home Attualità Economia Arriva un Bonus sociale: è da 460 euro e sarà per 13...

Arriva un Bonus sociale: è da 460 euro e sarà per 13 mesi

L’agevolazione del bonus sociale prevede alcune importanti novità per andare incontro alle esigenze delle famiglie in difficoltà. A seguito dei rincari sulle bollette, dovuto allo scoppio della guerra in Ucraina da parte della Russia, il Governo è intervenuto con il Decreto Aiuti che consiste in un sostegno economico per i nuclei familiari più svantaggiati. La novità del bonus sociale per il caro bollette, riguarda il periodo di copertura. Infatti, dal prossimo 30 giugno, l’Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) dovrà coprire non solo il periodo che va dal 1° aprile – 31 dicembre 2022 ma anche quelli del periodo precedente ovvero 1° gennaio – 1° aprile 2022. Ci saranno agevolazioni per le famiglie.

L’obiettivo del Governo è quello di venire incontro agli italiani in difficoltà a seguito degli aumenti sulle bollette. Adesso si attende la pubblicazione del Decreto Aiuti in Gazzetta Ufficiale. Solo dopo ci sarà il bonus sulle bollette che sarà, come detto, potenziato, rispetto agli anni scorsi. Il bonus vale, non solo per l’energia elettrica, ma anche per le bollette dell’acqua e del gas. E’ riconosciuto automaticamente ai cittadini o alle famiglia che ne hanno diritto. Come si fa per avere il bonus? Bisogna presentare la Dichiarazione sostitutiva unica e ottenere l’attestazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE). Il bonus sulla bolletta è riconosciuto di dritto ai percettori del reddito o pensione di cittadinanza.

Cosa fare

Per ricevere il sostegno da parte del Governo, con uno sconto sulle bollette di energia, gas e acqua, c’è bisogno che l’Isee non superi i 12mila euro. Per tutte le famiglia con almeno 4 figli a carico la soglia è di 20mila euro. Queste, dunque, sono le cifre esatte per rientrare nelle categorie di persone che possono usufruire di questo bonus. Circolano già i primi numeri sulla platea di persone che riceverà questo riconoscimento. Secondo le prime stime, infatti, saranno più o meno 1,2 milioni di famiglie che riceveranno il bonus che sarà riconosciuto per tutto l’anno. Ci sarà una compensazione automatica, dell’Arera, che determinerà gli sconti da adottare per le famiglie.

Fonte missionerisparmio.it

Questo sito utilizza i cookie indicati nella privacy policy.
Nel pannello potrai ottenere maggiori informazioni e selezionare le categorie di cookie di cui accetti l’utilizzazione.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
Exit mobile version