Tragedia nel Siracusano. Un bambino di 10 anni di Catania è morto dopo essere caduto sugli scogli. Una caduta avvenuta mentre passeggiava lungo un costone roccioso a ridosso del mare nella zona di Costa Saracena, sul litorale di Augusta. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, la famiglia del piccolo aveva deciso di trascorrere la giornata festiva in una villa della zona. Dopo il pranzo il bimbo avrebbe deciso di fare una piccola escursione ma mentre passeggiava avrebbe perso l’equilibro e sarebbe scivolato. Inutili i soccorsi scattati subito dopo l’allarme. La Procura di Siracusa ha deciso di non eseguire l’autopsia.

E non e’ purtroppo il solo incidente avvenuto in questi giorni festivi, durante i quali, complice il bel tempo in gran parte dell’Italia, molti si sono riversati nelle localita’ di mare o in montagna. Sempre in Sicilia, e’ stato recuperato nella notte il cadavere di un giovane che, ieri sera, e’ annegato nelle acque di Punta Bianca ad Agrigento. La vittima e’ Raimondo Di Malta, 25 anni, originario di Lampedusa e residente nel capoluogo.