Un uomo di 35 anni, Vittorio Amoroso, è finito arrestato per il tentato omicidio della sua ex convivente. I fatti sono avvenuti lo scorso 25 marzo a Marano. Nei suoi confronti è eseguita dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Marano un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’ha emessa dal gip di Napoli Nord su richiesta della Procura presso il Tribunale con sede ad Aversa ma competente sul territorio di Marano. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, l’uomo, in crisi relazionale con l’ex compagna, si è recato sotto la sua abitazione a bordo di uno scooter. Mezzo trasportato da un complice, e ha esploso un colpo di arma da fuoco all’indirizzo della donna. Colpendo però un’imposta mentre la vittima scivolava a terra.

Le immagini acquisite dai sistemi di videosorveglianza presenti sul luogo dei fatti, le dichiarazioni della vittima e dei suoi familiari e le successive indagini hanno consentito di risalire al 35enne quale autore del tentato omicidio. L’uomo è indagato anche per maltrattamenti in famiglia ai danni della donna. Dopo essersi sottratto alla cattura per diversi giorni, il 35enne si è costituito ieri presentandosi ai carabinieri di Marano ed è ora nel carcere napoletano di Poggioreale in attesa dell’interrogatorio di garanzia.