Aveva sversato un notevole quantitativo di materiali di risulta da lavorazioni edili nei campi della periferia di San Giuseppe Vesuviano, ai confini con Poggiomarino. Dopo accurate indagini, la Polizia Municipale di San Giuseppe Vesuviano, agli ordini del Comandante Tenente Colonnello Fabrizio Palladino, riusciva a risalire al responsabile dello scempio, un uomo residente a Boscoreale, il quale aveva pensato bene di disfarsi di un considerevole quantitativo di rifiuti inerti consistenti per lo più in materiali di risulta provenienti da lavori edili, scavi e demolizioni.

Per lui è scattata una multa salata di 600 euro. Oltre alla sanzione economica, la Polizia Municipale ha, inoltre, imposto all’uomo di procedere alla bonifica del sito. E anche allo smaltimento dei rifiuti abbandonati presso un centro di raccolta autorizzato.