fbpx
Home Cronaca Schiacciato da carico bidoni, operaio campano muore al Nord

Schiacciato da carico bidoni, operaio campano muore al Nord

Un operaio di circa 60 anni è morto dopo essere stato travolto dal carico che stava scaricando da un camion. L’incidente sul lavoro è accaduto nella sede Hera a Pievesestina di Cesena. L’uomo, dipendente di una ditta di autotrasporto con sede ad Avellino, secondo quanto ricostruito dalla polizia, era da poco giunto alla destinazione. Poco dopo le 11 stava scaricando dal mezzo dei grossi bidoni per la raccolta dei rifiuti. Quando, per cause ancora da chiarire, è finito improvvisamente travolto da alcuni di questi.

Un venerdì Santo segnato dalle morti sul lavoro: tre vite spezzate nel giro di una manciata di ore, alla vigilia delle ferie di Pasqua. A Trento un muratore di origine albanese alle prese con i lavori di ristrutturazione di un appartamento è rimasto travolto da crollo improvviso di un solaio. Inutile la corsa in ospedale: l’uomo è morto poco dopo il suo arrivo al “Santa Chiara”.

Era al lavoro in un cantiere edile anche l’operaio di 23 anni morto a Sorso, nel Sassarese: fatale, per lui, il crollo di un ponteggio che lo ha travolto durante le fasi di smontaggio di un’impalcatura. Il terzo infortunio mortale è invece avvenuto Cesena, nella sede della multiutility Hera: la vittima, 60enne dipendente una ditta di autotrasporti campana, stava scaricando il camion quando, per cause anche da chiarire, è rimasto schiacchiato da alcuni grossi bidoni per la racconta differenziata.

Questo sito utilizza i cookie indicati nella privacy policy.
Nel pannello potrai ottenere maggiori informazioni e selezionare le categorie di cookie di cui accetti l’utilizzazione.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy