“Sono indignato dalle telefonate di pseudo giornalisti che speculano sulla vita di un uomo che sta combattendo”. Cosi’ Alberto Zangrillo, primario dell’Unita’ Operativa di Anestesia e Rianimazione del San Raffaele commenta le voci sulla salute del procuratore Mino Raiola. E’ tuttora ricoverato all’ospedale San Raffaele dove a gennaio scorso finì sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per problemi polmonari. A quanto si e’ appreso, le condizioni di Raiola sono molto gravi. Un’ora fa si è invece sparsa la notizia della morte del procuratore. Ma Zangrillo smentisce.

Il mondo del calcio è sconvolto, dunque, dalla notizie su Mino Raiola. Il celebre agente di calciatori come Zlatan Ibrahimovic e Gigio Donnarumma ha 54 anni ed è malato da tempo. Nativo di Nocera Inferiore, Raiola ha cominciato nel campo della ristorazione, poi in Olanda i primi contatti con il calcio, diventando procuratore trai più influenti.