Terribile tragedia a Fondi, in provincia di Latina. Una bambina di appena 13 anni, Martina Quadrino, si è sentita male mentre stava mangiando un panino con il salame insieme alle amiche. La ragazza era uscita con le compagne di scuola per fare una passeggiata in paese. Tra scherzi e chiacchiere, alle giovani era venuta fame e hanno deciso di mangiare qualcosa. Ma evidentemente nel panino c’era un ingrediente che è stato fatale per Martina.
I medici infatti sospettano che possa essere stato uno shock anafilattico la causa del malore improvviso della 13enne.

Il malore

La ragazzina, appena rientrata a casa, si è sentita male. I soccorsi sono stati inutili: è deceduta subito dopo. L’intera comunità di Fondi è rimasta sconvolta dalla notizia.
Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti i carabinieri, che hanno immediatamente avviato un’inchiesta. Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo dalla procura di Latina. La salma della piccola Martina è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria per essere sottoposta ad autopsia e stabilire le esatte cause del decesso.