Chiusa la struttura per anziani “Villa Francesco” in via Pulzella a Boscoreale dove una ispezione dell’Ambito 30 ha rilevato varie norme del Regolamento Regionale. Il controllo effettuato lo scorso 13 aprile, riscontrando una serie di infrazioni che hanno così portato alla revoca di autorizzazione al funzionamento della struttura che sorge ai confini con Torre Annunziata. Una violazione dei posti letto rispetto ai metri quadrati è la prima delle regole infrante. All’interno, infatti, c’erano 11 ospiti, rispetto ai 7 previsti. Inoltre c’erano anche due anziani non autosufficienti, su sedie a rotelle, in palese violazione alla tipologia di servizio residenziale. Scoperte irregolarità sulla compilazione del registro degli ospiti e l’assenza sia di cartelle nominali che di equipe professionale. Tra i vari certificati, Villa Francesco, non possedeva una polizza assicurativa a copertura di infortuni e responsabilità civile nei confronti degli ospiti, dipendenti e volontari.

La nuova verifica, dopo 7 giorni ha rivelato che era tutto invariato. Da qui la decisione dell’Ambito di porre i sigilli a Villa Francesco, che ha perso i requisiti necessari a proseguire l’attività. Gli ospiti, vista la revoca immediata, saranno trasferiti altrove.